Indietro

Distretto rurale Valdicecina, l'accordo

Obiettivo rimettere l'agricoltura al centro. Firma nella Fondazione Crv con l'onorevole Cenni e l'assessore Remaschi. Nardini: "Serve un contro-esodo"

VOLTERRA — Si è tenuta questa mattina, nella Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra, la sottoscrizione dell'accordo per il distretto rurale della Valdicecina.

Un accordo sostenuto dal mondo agricolo che coinvolge undici Comuni e anche alcune associazioni e nasce rimettendo al centro il ruolo dell'agricoltura in questo territorio. Erano presenti l'onorevole Susanna Cenni, vicepresidente della Commissione Agricoltura della Camera e l'assessore regionale Marco Remaschi e le consigliere regionali Alessandra Nardini Pd e Irene Galletti (M5S).

"Ho partecipato alla sottoscrizione dell'accordo - ha detto la consigliera Alessandra Nardini - Davvero un bellissimo modo per iniziare la settimana e ci tengo a ringraziare Stefano Berti per l'invito e, soprattutto, per la tenacia con cui ha portato avanti questo lavoro".

"Non possiamo che sostenere la necessità di garantire servizi e di opportunità alle aree interne rurali - ha aggiunto Nardini - incentivando anche il ricambio generazionale già in corso nel settore e il ruolo attivo delle donne. Si tratta di un comparto dove partiamo da un brand, quello della Toscana, in grado davvero di fare la differenza e dove è fondamentale sostenere una fruttuosa sinergia tra pubblico e privato". 

"Come ha correttamente sottolineato Sandro Cerri, in rappresentanza di Anci Toscana, dobbiamo lavorare per favorire un contro-esodo, cioè per riportare le persone a vivere nei territori meravigliosi della Valdicecina, ricchi di opportunità nell'ambito della promozione di uno sviluppo davvero integrato e sostenibile. Ora questo progetto deve rafforzarsi e allargarsi e, da questo punto di vista, è opportuno lavorare affinché entrino anche altri soggetti ed enti come università, associazioni di categoria, consorzi, sindacati, cooperative, società della salute e ASL. Partendo dai nostri territori e dalle nostre radici costruiamo la Toscana del futuro". ha concluso Nardini.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it