Indietro

"Maggiore attenzione per la Valdicecina"

La chiede la consigliera regionale pentastellata Galletti: "Le aree rurali soffrono, uno dei motivi è il venir meno di presidi decentrati"

VOLTERRA — “La salvaguardia del territorio e la valorizzazione delle peculiarità locali sono tra i punti cardine dell’azione del Movimento 5 stelle”. Così la consigliera regionale Irene Galletti a margine della presentazione del distretto rurale della Valdicecina avvenuta questa mattina a Volterra. 

“Guardiamo con favore - ha spiegato - a entità che partono dalle esigenze degli abitanti e delle aziende agricole locali, dettate dalla necessità di rivitalizzare aree rurali che dagli anni '60 soffrono un forte declino. Lo spopolamento delle nostre campagne, così come il graduale abbandono di queste zone da parte delle scelte della politica, non ha fatto altro che acutizzare problemi quali il rischio idrogeologico e la perdita di identità e valori".

Per Galletti un altro argomento centrale è "il venire meno di presìdi decentrati, una sconfitta per tutti. Negli ultimi tempi qualcosa, anche grazie all’azione del Movimento 5 stelle al governo, sta cambiando e la direzione intrapresa è, per fortuna, in controtendenza. Ma ancora molto resta da fare”.

La consigliera Galletti sottolinea l’importanza di favorire “un’agricoltura che deve offrire la giusta retribuzione al coltivatore e che deve essere valorizzata soprattutto localmente: da tempo, tramite atti concreti presentati sia a livello regionale che nei singoli municipi, il Movimento 5 stelle chiede la sempre maggiore introduzione nelle mense ospedaliere e scolastiche di alimenti derivanti da una filiera corta. Sì, perché è grazie ad atti concreti che si possono aiutare i tanti imprenditori locali, titolari di piccole e medie aziende che devono avere un vantaggio reale nel rimanere sul territorio". 

"Il Movimento 5 stelle - ha concluso Galletti - seguirà tutto il processo destinato al riconoscimento del distretto rurale della Valdicecina con spirito costruttivo e nel pieno interesse dei diritti del cittadino rurale, figura le cui esigenze meritano attenzione politica e massimo rispetto”.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it