Indietro

Consiglio comunale aperto sulla sanità, ci siamo

La sala consiliare di Volterra
La sala consiliare di Volterra

E' in programma domani pomeriggio e viene affrontato il delicato tema che riguarda non solo la città volterrana ma tutta l'alta Valdicecina

VOLTERRA — E' tutto pronto per discutere in un consiglio comunale aperto di sanità. Sanità che i cittadini di Volterra e dell'alta Valdicecina vogliono garantita e accessibile senza doversi spostare di troppi chilometri.

L'ordine del giorno, il consiglio comunale è in programma alle 18, recita: "Sanità in Alta Val di Cecina: tutela dei servizi ai cittadini e prospettive di sviluppo".

Intanto dall'opposizione, da Per Volterra, non hanno risparmiato critiche alla maggioranza e hanno detto di essere "colpiti negativamente dal fatto che, nonostante le nostre richieste e l’apparente condivisione da parte del sindaco Santi, l'amministrazione non abbia diffuso e divulgato la notizia di questo importante appuntamento. Sicuramente anche in questa circostanza provvederanno a ripetere il mantra che li caratterizza: non vogliamo essere social perché la sobrietà che caratterizza il nostro operato. È evidente però che questa risposta da tempo è stata sconfessata dalla stessa Amministrazione, visto che non mancano da parte del Sindaco e dei membri della maggioranza gli interventi su social e stampa per congratularsi con il nuovo governo nazionale, fotografarsi su ruspe o con un console, oppure per prendere le distanze da titoli scomodi. Presenza e interventi su ogni argomento, ma non trovano 5 minuti per parlare invitando la cittadinanza ad un incontro importante come quello sulla sanità. Mancano volantini e locandine in Città, a Mazzolla, Saline e Villamagna; difettano gli appelli su stampa e la predisposizione di tutto il resto sarebbe stato utile per mettere a conoscenza di questo incontro la cittadinanza".

"Avevamo anche chiesto di fare pubblicità e di organizzare l'incontro dopo cena e non alle 18. Ma ci è stato risposto che l’ASL dopo cena non sarebbe venuta, anche se questo ci sembra decisamente strano, visto che negli anni passati gli incontri pubblici si sono svolti sempre dopo cena e che l’Azienda USL, quando invitata, ha sempre partecipato anche in questi orari, come ad esempio alla festa dell'unità organizzata qualche anno fa dal PD, quando venne Rocco Damone, ovviamente dopo cena".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it