Indietro

"Asl snobba Volterra"

Emergenza Coronavirus, Moschi: "Il centro di Campiglia Marittima diventerà il polo di riferimento per la riabilitazione dei guariti da Covid-19"

VOLTERRA — Il consigliere comunale di opposizione Paolo Moschi è intervenuto per criticare una decisione dell'Azienda ASL Nord Ovest, relativamente all'emergenza Coronavirus.

"Non è mia intenzione fare polemiche, che non servono in questa situazione. Apprendiamo però dalle comunicazioni dell'Azienda Asl Nord Ovest che il centro di Campiglia Marittima diventerà il polo di riferimento per la riabilitazione dei guariti da Covid-19, per i pazienti delle province di Pisa e Livorno".

Questa decisione dell'azienda sanitaria non è piaciuta a Moschi, che la ritiene "un ulteriore schiaffo a Volterra, che è ha una eccellenza assai sottovalutata dall'azienda Asl Nord ovest, ovvero Auxilium Vitae, che per la maggioranza, ricordo, è di proprietà pubblica. Sembra molto strano che questi pazienti, guariti da problemi polmonari non vengano curati nell'unica Riabilitazione Respiratoria della Toscana e del centro Italia".

Moschi ha poi fatto riferimento a possibili scenari futuri: "Non vorremmo ci fosse sotto sotto una volontà di ridisegnare dei quadri aziendali all'interno dell'area Nord Ovest, ma questo la direttrice Casani ce lo deve dire pubblicamente. Noi non ci sentiamo garantiti, né dal punto di vista della sicurezza (vedi terapia intensiva) né dal punto di vista dei posti di lavoro".

"Mi dispiace intervenire sull'argomento, vista la situazione, però mi pare doveroso porre l'accento su alcuni problemi effettivi di cui la Asl deve farsi carico, visto che i dirigenti rappresentano i cittadini e non possono fare come vogliono. L'Alta Val di Cecina e l'Ospedale di Volterra continuano ad essere trattati da Cenerentola. Attendiamo delle risposte ufficiali, perché una eccellenza come Auxilium Vitae deve essere sfruttata e non messa da parte, per qualche calcolo ragionieristico, simile a quelli che hanno portato la sanità italiana dove è adesso" ha concluso Moschi.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it