Indietro

Sds in aiuto di disoccupati e inoccupati

Le zone distretto di Bassa Val di Cecina e Val di Cornia hanno pubblicato una manifestazione d'interesse per attività rivolte a persone svantaggiate

VOLTERRA — La zona-distretto Bassa Val di Cecina, in collaborazione con la zona-distretto Val di Cornia, ha pubblicato una manifestazione d'interesse per il recepimento di disponibilità a coprogettare attività rivolte a cittadini disoccupati o inoccupati, in particolare condizione di svantaggio socio-economico e in carico ai servizi sociali territoriali, con particolare attenzione ai seguenti gruppi vulnerabili:

- donne sole con figli a carico
- disoccupati che vivono in famiglie multiproblematiche
- persone appartenenti a nuclei familiari monoreddito
- persone inserite in strutture di accoglienza o in programmi di intervento in emergenza alloggiativa
- persone inserite nei programmi di assistenza ai sensi dell´art. 13 Legge 11 agosto 2001 n. 228 a favore di vittime di tratta
- persone inserite nei programmi di intervento e servizi ai sensi delle Leggi n. 154/2001 – 38/2009 – 19/2013 a favore di vittime di violenza delle relazioni familiari e di genere.

Sono esclusi dal presente avviso:
- le persone con disabilità e le persone in carico ai servizi di salute mentale in quanto già destinatarie dell´Avviso pubblico "Servizi di Accompagnamento al lavoro per persone disabili e soggetti vulnerabili" emesso con decreto dirigenziale n. 6456 del 23/12/2015 e smi
- i destinatari che percepiscono il REI/SIA e i loro nuclei familiari , in Toscana finanziato dal Fondo Sociale Europeo 2014 – 2020 dai titoli "Servizi di accompagnamento al lavoro per persone svantaggiate " Asse B Inclusione Sociale e Lotta alla Povertà del Programma Operativo Regionale, Azione PAD B.1.1.2. A., approvato con Deliberazione Giunta Regione Toscana n. 1379 del 04/12/2017 e dal Decreto Dirigenziale n. 3041 del 26/02/2018. Le linee di indirizzo per il processo di co-progettazione sono indicate nel Vademecum approvato con Deliberazione Giunta Regionale n. 570 del 29/05/2017.

Le attività, come specificato nell'avviso, sono finanziate dal Fondo Sociale Europeo 2014 – 2020 dai titoli "Servizi di accompagnamento al lavoro per persone svantaggiate " Asse B Inclusione Sociale e Lotta alla Povertà del Programma Operativo Regionale, Azione PAD B.1.1.2. A., approvato con Deliberazione Giunta Regione Toscana n. 1379 del 04/12/2017 e dal Decreto Dirigenziale n. 3041 del 26/02/2018. Le linee di indirizzo per il processo di co-progettazione sono indicate nel Vademecum approvato con Deliberazione Giunta Regionale n. 570 del 29/05/2017.

Le manifestazioni di interesse dovranno pervenire presso la zona-distretto Bassa Val di Cecina, nei modi indicati nell'avviso, entro le 13 del 15 aprile 2018.

I documenti necessari sono sul sito della SdS Val di Cornia.


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it