Indietro

"Stipendi sospesi all'Auxilium Vitae"

La denuncia del sindaco Buselli: "E' un fatto gravissimo. L'Asl si muova immediatamente per rispetto dei lavoratori"

VOLTERRA — "La sospensione del pagamento degli stipendi in Auxilium Vitae è un fatto gravissimo. Purtroppo tutte le promesse mancate da parte di Asl stanno venendo a galla". Questa la denuncia, attraverso una nota stampa, del sindaco Marco Buselli.

"E' stato firmato un accordo a fine anno scorso - ha spiegato il primo cittadino -, col solo voto contrario del Comune di Volterra, in cui non si affrontavano minimamente le situazioni di Auxilium Vitae e Inail, limitandolo esclusivamente ad operare tagli di posti letto sull'ospedale. Chi oggi si straccia le vesti, dovrebbe saperlo bene". 

Buselli ha poi ammonito: "L'Asl si muova immediatamente per rispetto dei lavoratori che devono avere senza più aspettare la retribuzione che spetta loro. Con questo fatto inconcepibile, oltre a minare la serenità dei lavoratori, è stato arrecato anche un danno di immagine all'azienda Auxilium in cui come Amministrazione comunale abbiamo una partecipazione. Appena possibile - ha concluso il sindaco - andrò a trovare i dipendenti per rassicurarli del fatto che ci adopereremo da subito per fare in modo che la situazione venga risolta al più presto".

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it