Indietro

Interrogazione sul Protocollo Alta Valdicecina

Alessandra Nardini (Pd)

L'ha presentata la consigliera del Pd pisano Alessandra Nardini, raccogliendo l'appello del sindaco del Colle Etrusco Giacomo Santi

VOLTERRA — Nei giorni scorsi il sindaco di Volterra, Giacomo Santi, ha fatto appello alla Regione affinché si mettano in campo le azioni di rilancio economico, sociale e occupazionale dell'Alta Val di Cecina definite nel Protocollo dello scorso anno tra Regione Toscana ed i Comuni di Castelnuovo Val di Cecina, Montecatini Val di Cecina, Monteverdi Marittimo, Pomarance e Volterra. E ieri, in occasione del consiglio straordinario regionale a Larderello sulla geotermia, la consigliera Alessandra Nardini (Pd) ha fatto sapere di aver presentato una interrogazione in proposito.

"La strategia di rilancio passa dal qualificare i punti di forza del territorio - ha spiegato Nardini -, come il settore manifatturiero, il turismo paesaggistico e culturale, l'agroalimentare di qualità, l'artigianato artistico con particolare riferimento all'alabastro e, ovviamente, la geotermia, argomento al centro del Consiglio Regionale di questa mattina che si è tenuto proprio a Larderello".

"Nel Protocollo - ha proseguito la consigliera dem - si individuano anche criticità a cui si prova a dare una risposta, come viabilità e infrastrutture, spopolamento e invecchiamento della popolazione. Si tratta quindi di misure fondamentali per la valorizzazione e il rilancio dell'Alta Val di Cecina.  Per favorire una risposta rapida e la definizione di tempistiche chiare sull'attuazione di tali azioni, ho presentato un'interrogazione alla Giunta firmata anche dai Consiglieri Mazzeo e Pieroni e oggi, durante la seduta del Consiglio Regionale a Larderello, ho richiamato l'attenzione del Presidente Rossi su questa questione".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it