Indietro

"Per la nuova Rems un positivo passo avanti"

Il Pd volterrano elogia il voto celere, positivo e unanime, durante il consiglio comunale di ieri, sull'aggiornamento degli strumenti urbanistici

VOLTERRA — Ieri è stato adottato dal Consiglio comunale di Volterra, con i voti unanimi della maggioranza e della minoranza, un primo atto che consentirà la realizzazione della nuova Rems, la Residenza per l’esecuzione delle misure di sicurezza destinata ai pazienti con disturbi psichici, autori di reati, sottoposti alla tutela detentiva. 

"Finalmente un atto concreto e necessario - hanno commentato dall'unione comunale del Partito democratico -, per superare l’impasse imposta dagli strumenti urbanistici scaduti durante la precedente amministrazione e che anticipa, in merito a questa importante realizzazione, l’adozione del Piano operativo comunale che non si è concretizzato nel precedente quinquennio".

"Aver adottato questo atto nel primo consiglio comunale utile - hanno aggiunto dal Pd - è la migliore dimostrazione di quanto la realizzazione della Rems, con tutto quello che concerne in termini di capacità assistenziali, di ricadute occupazionali, opportunità scientifiche e professionali, stia a cuore alla attuale amministrazione cittadina".

Il Pd, tuttavia, invita l'amministrazione comunale e la giunta a vigilare su "l’impegno che la stessa Regione, attraverso l’Azienda sanitaria, è chiamata ad onorare anche nei confronti degli operatori che si sono impegnati nel far nascere questa nuova struttura sanitaria e nei confronti della nostra comunità che ha saputo accoglierla nel modo migliore".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it