Indietro

Ospite d'eccezione per la cena galeotta

Peter Brunel

Venerdì 11 marzo si festeggiano i dieci anni dall'inizio degli appuntamenti culinari. Per l'occasione in arrivo uno chef stellato

VOLTERRA — Dieci anni di cene galeotte.  l'iniziativa, unica nel suo genere, è stata inaugurata a marzo del 2006 e vede detenuti e chef professionisti impegnati in un ciclo di serate dalla fortissima valenza sociale nella Casa di Reclusione di Volterra.

Serata d'eccezione e festeggiamenti affidati ad un ospite altrettanto speciale. Ai fornelli ci sarà infatti Peter Brunel del  Ristorante Borgo San Jacopo di Firenze, Stella Michelin, che a titolo gratuito affiancherà i ragazzi nella realizzazione del menù. Alla serata sarà presente anche la pasticcera Loretta Fanella che guiderà i detenuti nella preparazione del dolce. Il ricavato della serata (35 euro a persona) sarà interamente devoluto all'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati.

Le Cene Galeotte sono possibili grazie all’intervento di Unicoop Firenze, che oltre a fornire le materie prime necessarie alla realizzazione dei piatti assume i detenuti retribuendoli regolarmente. Il progetto è realizzato con la collaborazione del Ministero della Giustizia, la direzione della Casa di Reclusione di Volterra, la supervisione artistica del giornalista Leonardo Romanelli e il supporto di Studio Umami. Ruolo fondamentale ha anche la Fisar-Delegazione Storica di Volterra, partner storicodel progetto.

Fotogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it