Indietro

Natale al buio? Mancano 8mila euro per le luci

​Il sindaco Buselli ha scritto una lettera aperta agli operatori turistici per reperire le risorse mancanti, anche dalle strutture fuori dal centro

VOLTERRA — "Nonostante i ripetuti sforzi da parte dell'assessorato e delle associazioni di categoria, quest'anno ci troviamo nelle condizioni per cui, a poco tempo dall'appuntamento delle festività, mancano all'appello ancora 8mila euro per le luci di Natale in città". Ad annunciarlo è il sindaco di Volterra Marco Buselli il quale ha rivolto con una lettera aperta, un appello ai commercianti perchè questo non sia un Natale buio sul colle etrusco.

"Mi rivolgo ai commercianti, ma anche ad alberghi, ristoranti, agriturismi - scrive il primo cittadino - affinché ciascuno contribuisca facendo la propria piccola parte per rendere la nostra città più accogliente e più bella nel periodo delle Festività Natalizie".

Buselli nella sua lettera spiega che "finora sono stati reperiti 10mila euro, 2mila dei quali stanziati da parte del Comune di Volterra; altrove molti Comuni non mettono niente". 

"Il rischio è che ci si trovi costretti a rinunciare ad illuminare alcune vie del centro, laddove in pochi hanno pagato, restituendo poi il contributo agli stessi - scrive il sindaco - L'appello è anche rivolto a chi ha la propria struttura in campagna o comunque fuori dal centro; da queste strutture infatti non è mai arrivato un contributo, mentre beneficiano, come tutti gli altri, di un'immagine accogliente e calda della città".
"I visitatori arrivano perché visitano Volterra e dobbiamo fare in modo che la città si presenti al meglio per l'occasione – conclude il primo cittadino - Tra l'altro l'assessorato agli eventi sta preparando tutta una serie di iniziative per riuscire a trattenere chi arriverà, assieme alle associazioni e agli enti del territorio con il consueto apporto della Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it