Indietro

"La prossima settimana i lavori a Mazzolla"

Lo annuncia il sindaco Marco Buselli, in relazione alla frana che ha interessato la frazione rendendone per mesi difficoltoso l'accesso

VOLTERRA — Partiranno la prossima settimana i lavori, del costo di 150mila euro, per la ricostruzione del muro e della strada principale di accesso al paese di Mazzolla, del muretto più a valle del crollo, danneggiato durante la prima tranche di lavori che hanno portato alla messa in sicurezza dell'abitato e alla realizzazione di un accesso pedonale sicuro, nonché a far tornare le famiglie nelle proprie case. 

"Ringrazio l'assessore Massimo Fidi e l'Ufficio Tecnico per la rapidità nell'intervento – queste le parole del primo cittadino, Marco Buselli -, perché è proprio a Pasqua dello scorso anno che venti metri di mura crollarono, aprendo una voragine. Ma voglio anche ringraziare la Regione Toscana per un primo contributo di centomila euro che, su nostra richiesta, ci ha affidato". 

"Credo che questi siano davvero tempi record per una pubblica amministrazione - ha aggiunto il sindaco -, ma soprattutto una risposta concreta ai bisogni dei cittadini di Mazzolla, a cui avevamo promesso il massimo impegno anche perché l’accesso principale al borgo era bloccato al passaggio veicolare, con grande difficoltà per i mezzi di soccorso e per gli stessi Vigili del fuoco". 

Ad occuparsi dei lavori sarà la ditta GeoAlpi, vincitrice della gara e già protagonista della messa in sicurezza delle Mura di Volterra e del crollo a Mazzolla. 

A margine di questo annuncio, l'assessore Fidi ha fatto sapere che sono partiti oggi i lavori di sostituzione del lastricato e di ripristino delle parti più critiche del selciato di Via Guarnacci, "che la cittadinanza aspettava da tempo".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it