Indietro

Inaugurata la mostra dedicata al manicomio

In primo piano le incisioni di Oreste Fernando Nannetti, in arte "Nof4", per raccontare quello che fu l'istituto di Poggio alle Croci

VOLTERRA — E' stata inaugurata ieri, al Centro Studi Espositivo “Santa Maria Maddalena” della Fondazione Cr di Volterra, la mostra "Graffi profondi di memorie", che rimarrà a disposizione del pubblico fino al 29 settembre, con orario 11-19 dal lunedì al sabato.

Si tratta di un percorso emozionante della storia dell’ex Istituto Psichiatrico di Volterra. Nella prima parte il visitatore ripercorre attraverso ricostruzioni e percorsi sensoriali quella che è stata la storia dell’Istituto: il periodo dalla nascita fino ai primi anni ‘50 dove la contenzione e l’emarginazione spesso erano la sola cura. 

La seconda sezione racconta l’evoluzione della struttura dagli anni ‘50 fino alla sua chiusura, un periodo significativo in cui si sviluppa quel cambiamento forte ed importante, atto a restituire la dignità ad ogni singolo degente.

Protagonista della mostra l’opera di uno dei degenti dell’istituto psichiatrico, Oreste Fernando Nannetti che nel corso della sua lunga permanenza nell’istituto ha realizzato uno splendido graffito composto da segni, parole e disegni nel cortile utilizzando solo la fibbia della cintura, firmandosi "Nof4".

La mostra è stata curata dall'associazione “Inclusione, graffio e parola”.


Fotogallery

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it