Indietro

Capitale della Cultura, Confesercenti c'è

Marco Migliorini (Confesercenti)

L'associazione di categoria sposa il progetto di Volterra Capitale della Cultura 2021 e propone un comitato per lavorare alla candidatura

VOLTERRA — “Volterra ha tutte le carte in regola per ottenere il riconoscimento di Capitale italiana della cultura. Riconoscimento che avrebbe ricadute importantissime su tutto il tessuto economico locale, a cominciare dal turismo e dalle attività commerciali. Per questo una sfida del genere deve vedere tutte le realtà del territorio unite nel conseguimento dell’obiettivo”. 

E’ Marco Migliorini, presidente volterrano di Confesercenti Toscana Nord, a sostenere con forza l’iniziativa del Comune e dell’assessore Dario Danti per partecipare al bando per scegliere la Capitale italiana della Cultura per il 2021. 

Un sostegno che non vuole essere solo formale. “Come associazione ci vogliamo fare promotori di un comitato che supporti in maniera concreta il percorso che l’amministrazione comunale dovrà compiere per partecipare al bando – ha specificato Migliorini -. Comitato che raccolga le realtà economiche ed imprenditoriali di Volterra nella consapevolezza dell’importanza di questo riconoscimento. Cultura per noi vuol dire anche enogastronomia, artigianato locale, botteghe tradizionali, tutti aspetti che questo comitato intende esprimere per arricchire il dossier necessario per partecipare al bando. Siamo inoltre disponibili anche ad incontrare l’assessore Danti per concordare le iniziative necessari a concretizzare il nostro progetto”.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it