Indietro

Usl Toscana Nord Ovest, infermieri in agitazione

Le rappresentanze sindacali hanno interrotto ieri il tavolo di trattativa sui numeri degli organici, proclamando lo stato di agitazione

PONTEDERA — Il confronto sul fabbisogno del personale, richiesto dalle Rsu per affrontare nell'immediato le criticità derivanti dalle carenze di organico in tutti i servizi all'interno della Azienda Usl Toscana Nord Ovest, è stato interrotto ieri con i delegati Rsu che si sono alzati dal tavolo, proclamando lo stato di agitazione.

Con una nota congiunta Cgil, Cisl, Uil Fpl, Fials e Nursind, hanno spiegato che "l’azienda, nel tempo, non ha dato risposte"  alle problematiche sollevate e che "non si è resa disponibile ad un confronto risolutivo".

Dichiarato interrotto il tavolo di trattativa, l'immediato stato di agitazione riguarda tutti gli infermieri facenti capo all'Asl Toscana Nord Ovest, quindi anche quelli che prestano servizio negli ospedali di Pontedera e Volterra.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it