Indietro

Tre Comuni insieme ricordano le Foibe

A Palazzo dei Priori si è svolta ieri una cerimonia congiunta. Il sindaco di Guardistallo Ceccarelli ha avuto dei familiari scampati all'esperienza delle foibe

VOLTERRA — I Comuni di Volterra, Casale Marittimo e Guardistallo hanno commemorato ieri, martedì 10 febbraio, il Giorno del Ricordo insieme alle istituzioni cittadine, le forze dell’ordine e gli studenti delle scuole. L'obiettivo quello di mantenere vivo il ricordo di una delle pagine più buie del dopoguerra.

L’iniziativa si è svolta nella Sala del Consiglio di Palazzo dei Priori alla presenza del sindaco di Volterra Marco Buselli, di Guardistallo Sandro Ceccarelli, di Casale Marittimo Fabrizio Burchianti, oltre all’assessore alla cultura del Comune di Volterra Alessia Dei e del consigliere delegato agli Eventi Istituzionali Federico Berni, organizzatore dell’iniziativa.

I Comuni di Volterra e di Guardistallo celebrano la Giornata del Ricordo insieme per aver raccolto e adottato numerosi profughi istriani. Il sindaco Ceccarelli ha anche portato la sua testimonianza in quanto ha avuto dei familiari scampati all'esperienza delle foibe.

"Una giornata significativa che abbiamo voluto condividere con tutta la cittadinanza – spiega l’assessore Dei – perché questi tristi episodi del nostro passato non siano dimenticati". "L’auspicio è che sull’esempio di quello che è stato – aggiunge il consigliere Berni - le nuove generazioni capiscano l’importanza di vivere in uno Stato libero e democratico e crescano nel rispetto dei diritti e dei valori dell’indipendenza".

La giornata si è conclusa con la proiezione di alcuni filmati e il dibattito con i cittadini presenti. 

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it