Indietro

Volterra e Valle del Diavolo in Tv a Linea Verde

Una troupe del celebre programma di Rai1 è arrivata in Alta Val di Cecina per raccontare le bellezze e le particolarità del territorio

POMARANCE — Domenica 7 ottobre, alle ore 12,20, su Rai1 il viaggio di Linea Verde approda in Toscana, nelle terre di Volterra e dell’Alta Val di Cecina geotermica: Daniela Ferolla, Federico Quaranta e Peppone Calabrese, partiranno da Volterra, dalle sue meraviglie e dalla sua affascinante storia, per poi muoversi tra Larderello e Sasso Pisano, alla scoperta della Valle del Diavolo e della geotermia in mezzo a soffioni e putizze, geyser e fumarole, centrali di produzione elettrica da fonte rinnovabile e piatti della “Comunità del Cibo a Energia Rinnovabile”.

Realtà più uniche che rare narrate dai conduttori di Linea Verde insieme alle guide del Consorzio turistico Volterra Valdicecina e della cooperativa Idealcoop, ai tecnici Enel Green Power e agli agricoltori custodi della comunità del cibo, fondata da Co.Svi.G. (Consorzio Sviluppo Aree Geotermiche), Slow Food Toscana e Fondazione Slow Food per la biodiversità. Volterra e l’Alta Val di Cecina, terre meravigliose in superficie ma anche nel sottosuolo, da cui si ricavano alabastro, sale purissimo e vapore per produrre energia rinnovabile. Storie, mestieri, tradizione e innovazione che Linea Verde racconterà in modo originale, immersi nella bellezza di Volterra e nel “cuore caldo” della Toscana.

La puntata di Linea Verde arriva proprio nel bicentenario della geotermia, la cui attività industriale fu avviata nel 1818 da Francesco Giacomo Larderel, che poi diventò de Larderel conte di Montecerboli, con l’estrazione del borace per utilizzi chimici e farmaceutici, a cui seguì nel 1904 l’accensione delle prime lampadine grazie all’intuizione del Principe Ginori Conti che dette il via alla produzione di energia elettrica. Una storia che da allora non si è mai fermata e che ancora oggi prosegue nel segno dell’innovazione e della sostenibilità ambientale.

In foto: il conduttore Federico Quaranta vicino a un geyser nel Parco delle Fumarole di Sasso Pisano

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it