Indietro

"Sozzi a Pisa era candidata con il centrodestra"

Dure critiche e invito alla chiarezza arrivano da "Insieme per cambiare", che candida a sindaco l'assessora uscente Ilaria Bacci

POMARANCE — Insieme per Cambiare Pomarance invita Democrazia Civica, che candida a sindaco Linda Sozzi, a una maggiore chiarezza nei confronti degli elettori.

"Ci siamo ripromessi di tenere un profilo basso di fronte alle provocazioni che sapevamo sarebbero arrivate da Democrazia Civica - scrivono da Insieme per cambiare Pomarance, espressione dell'amministrazione uscente -, ma non possiamo esimerci dal puntualizzare alcuni aspetti". 

Una lista che ci – e si – attribuisce 'etichette' false. Che nulla hanno a che fare con l'autentico civismo che ci ha sempre contraddistinto perché fondato su un'unica volontà: il massimo impegno e il miglior lavoro possibile per il bene del Comune. Etichette che nel caso di Democrazia Civica si scollano come gli adesivi sui motorini: lista che dichiara di nascere 'per raccogliere sensibilità politicamente orientate a sinistra', ma la cui aspirante alla carica di sindaco, l'avv. Sozzi, è stata candidata a Pisa, dove vive, alle elezioni comunali nel 2018 (totalizzando 28 preferenze) in una lista civica con un candidato sindaco di centrodestra (Raffaele Latrofa, oggi assessore della giunta Conti). A noi attribuiscono, invece, etichette 'filo leghiste', 'sovraniste', perfino 'reazionarie', addirittura in discontinuità con l'attuale Amministrazione.

Ebbene, a uscire da Insieme per Cambiare per formare Democrazia Civica non è stata, come professano 'la componente di sinistra', che resta rappresentata all'interno della nostra lista civica che accoglie sensibilità diverse e trasversali, ma il personalismo. Quello che seguendo solo logiche di ruoli e poltrone ha creato dal nulla una nuova lista che dimostra incoerenza politica. E che vorrebbe addirittura arrogarsi la continuità con l'Amministrazione Martignoni di Insieme per Cambiare. Una continuità che Ipc porta avanti nei fatti, nei programmi e nelle persone: la nostra candidata a sindaco Ilaria Bacci è assessore uscente, con lei il vicesindaco uscente Fabiani, l'assessore uscente Fedeli, il consigliere comunale uscente Mazzinghi, l'assessore della prima 'giunta Martignoni' Pasco.

Nessuna 'buona politica' – e li ringraziamo per avercela riconosciuta con tanta enfasi – verrà interrotta. Non permettiamo certe penose ipocrisie. Non siamo certo noi ad esserci trasformati e a dover dimostrare coerenza. “La continuità è rappresentata da Insieme per Cambiare - sono le parole del sindaco uscente Loris Martignoni – Con un vasto programma al quale ho contribuito, una squadra molto preparata guidata da Ilaria Bacci che ha tutto il mio sostegno e la mia piena fiducia, un progetto in cui credo fermamente e che, pur lontano dalla carica istituzionale, continuerò a seguire con impegno”.

Ci chiediamo di quale continuità si riempia la bocca Democrazia Civica. Il puro civismo, il dialogo con tutti ad ogni livello e la trasversalità che ci hanno sempre contraddistinto, non li abbiamo abbandonati e non li abbandoneremo. Forse il 'progetto Democrazia Civica' era già nei piani quando c'è stato un confronto tra Insieme per Cambiare e il Partito Democratico locale. Confronto che poi non ha portato risultati perché non basato su una proposta programmatica condivisa, ma solo su personalismi. Mentre rimandiamo al mittente i veleni coi quali si cerca, anche in modo goffo, di screditarci e confondere gli elettori, ci domandiamo cosa pensi di Democrazia Civica il livello sovra-comunale del Pd. Ci auguriamo una campagna elettorale improntata sui contenuti e sulle cose da fare per Pomarance, non su 'trucchi' che lasciano il tempo che trovano. Perché ciò che ci interessa è il futuro di Pomarance e come intendiamo disegnarlo, anche con le persone giuste. Certo, bisogna avere il coraggio di fare delle scelte chiare in questo senso. E noi ce l'abbiamo. Come abbiamo dimostrato in questi 10 anni di buona Amministrazione che intendiamo proseguire".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it