Indietro

GeotermiaSì e gli incentivi che tornano

Il comitato: "L'incontro ha avviato un percorso positivo ma tutto da compiere e non privo di incognite. Preoccupati per le imprese locali"

POMARANCE — Il comitato GeotermiaSì è intervenuto per commentare l'incontro di due giorni fa al Ministero dello sviluppo economico tra governo, Regione Toscana, sindaci e Cosvig. Incontro che ha avuto esito positivo, per quanto riguarda lo sblocco degli incentivi.

"Col dichiarato reinserimento degli incentivi alla Geotermia nel Fer2, si è avviato un percorso positivo ma tutto da compiere e non privo di incognite legate soprattutto alla contingenza politica nazionale e regionale - hanno esordito dal comitato - in quest’ultimo caso sono ancora una volta preoccupanti le diverse posizioni sullo sviluppo della geotermia che si hanno nei vari territori nell’ambito della maggioranza, che auspichiamo di veder chiarite al più presto ed una volta per tutte magari già in occasione del prossimo Consiglio Regionale a Larderello (in programma il 1 agosto, ndr)".

"Forte preoccupazione desta poi la situazione in cui versano le imprese locali che pur vedendo finalmente sbocchi e prospettiva ai loro problemi dovranno però anche gestire e sopravvivere in un transitorio che non sembra né breve né facile. Anche su questo aspettiamo risposte concrete già negli incontri previsti nei prossimi giorni tra Enel i Sindaci e le stesse imprese. Ribadiamo infine e con forza l’importanza di una visione comune sulla questione del sviluppo della geotermia da elaborare e portare avanti come movimento unitariamente e con convinzione nei territori, senza la quale é dimostrato che ogni soluzione rischiererebbe di diventare presto fragile ed incerta" hanno concluso da GeotermiaSì.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it