Indietro

Per Volterra, "L'auto medica è un mezzo vecchio"

Il movimento Per Volterra rende noto che l'auto medica a servizio per il Pronto Soccorso è "Un vecchio mezzo con molti chilometri percorsi"

VOLTERRA — "Dopo neanche 15 giorni dalla sua attivazione nella sua versione notturna, già si mostrano i primi chiari elementi inerenti l'ampliamento dell'automedica H24 presso il Pronto Soccorso dell'Ospedale di Volterra. Un servizio richiesto e concordato da tempo che potrà e potrebbe, con le risorse umane reperite dall'ASL per coprire la notte, garantire una maggior sicurezza ad un'intera zona", spiega il Movimento civico Per Volterra. 

"Diciamo potrebbe e perché stanno già emergendo elementi in base ai quali, a fronte della iniziale prevista destinazione di una nuova, moderna e funzionale automedica per il P.S. di Volterra, sembra che sia già avvenuto il "passaggio di consegne" a Pontedera. A Volterra arriverà dunque una vecchia auto, con molti chilometri percorsi, mentre quella nuova andrà al Lotti. Niente di male direbbe qualcuno. Basta il servizio, direbbero altri". 

"Ma il punto è che il nostro Ospedale deve comunque accontentarsi - dice ancora Per Volterra - Accontentiamoci di avere un servizio. Accontentiamoci di avere un'automedica, qualunque essa sia. Poco importa se, a fronte del numero ridotto degli interventi di zona rispetto a Pontedera, le strade della Val di Cecina avrebbero bisogno di essere percorse in sicurezza con una vettura più nuova. Poco importa se con un'auto moderna ci garantirebbe un servizio più efficiente, soprattutto a fronte del ghiaccio dei mesi invernali. Non possiamo avere tutto e dobbiamo accontentarci della concessione di una auto, anche se di seconda mano. Del resto secondo alcuni siamo un "piccolo Ospedale periferico" e i numeri ed i cittadini di Volterra non possono competere con le necessità di Pontedera. Quindi tutto a posto, non è un gran problema se la nuova auto è stata "dirottata" nei piani. Noi possiamo…. anzi dobbiamo accontentarci degli avanzi!"

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it