Indietro

Mascherine per tutte le famiglie volterrane

L'amministrazione comunale distribuirà circa 12mila mascherine protettive a tutti i cittadini residenti, un kit per ogni famiglia

VOLTERRA — Nei prossimi giorni circa 12mila mascherine, acquistate dal Comune con il contributo al 50 per cento della Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra, saranno distribuite alle 4600 famiglie residenti nel territorio comunale di Volterra.

La distribuzione di queste mascherine protettive, fornite da un’azienda toscana, "è volta a fornire ai cittadini mezzi di protezione personale adeguati - hanno specificato dall'amministrazione - da utilizzare solamente durante gli spostamenti urgenti e necessari previsti dalle normative nazionali".

"Le mascherine - aggiungono dall'amministrazione - sono diventate il simbolo dell’emergenza coronavirus in Italia come nel mondo. E’ importante, però, incentivare un utilizzo adeguato alle esigenze familiari, per prevenire la diffusione della malattia, ma soprattutto evitare sprechi di risorse preziose da destinare ad operatori sanitari e volontari in prima linea nel combattere il virus. I dispositivi protettivi, infatti, verranno consegnati insieme ad informazioni di utilizzo".

“Ringraziamo la Fondazione per il contribuito a questa iniziativa - ha commentato il sindaco, Giacomo Santi -, invitando i cittadini a farne buon uso. Dall’insorgenza dell’emergenza nazionale dobbiamo accettare una normalità fatta di limitazione alla libertà di movimento e fondamentali precauzioni. Oggi, contenere la diffusione del virus è l’obiettivo fondamentale. La capacità di riuscire dipende da ciascuno di noi. Se saremo uniti in questo, potremmo poi costruire insieme una riposta alla crisi umana ed economica più grande del nostro tempo”.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) prevede l’uso delle mascherine protettive solo in caso di sintomi influenzali, positività al coronavirus, da parte di operatori dedicati alla cura dei pazienti, o laddove non è possibile garantire la distanza interpersonale di almeno un metro. Inoltre, la mascherina va usata sempre insieme ad altri dispositivi e misure di igiene respiratoria e delle mani. 

"In un momento in cui la responsabilità del singolo può fare la differenza per tutta la comunità - questo l'appello che arriva da Palazzo dei Priori -, la mascherina e i dispositivi protettivi devono trasformarsi in una routine proporzionata alle esigenze dei singoli".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it