Indietro

Si cercano reperti della Grande Guerra

Nel palazzo comunale ritrovato un prezioso manufatto rilegato in pelle nel 1934, riportante tutte le informazioni dei cittadini caduti in guerra

GUARDISTALLO — In occasione delle commemorazioni del Centenario della Prima Guerra Mondiale, la Prefettura di Pisa organizza un progetto espositivo di materiale artistico, fotografico e documentale riguardante la Grande Guerra presso il Museo della Grafica di Pisa.
Il Comune di Guardistallo aderisce a questo progetto, realizzando uno spazio web e cerca di reperire il maggior numero di informazioni sui concittadini caduti durante il primo conflitto mondiale. Dalle prime ricerche presso il palazzo comunale, oltre agli archivi di leva, è stato trovato un prezioso manufatto rilegato in pelle nel 1934, riportante: nomi, cognomi, millesimo, data luogo e causa morte, grado e corpo di appartenenza dei cittadini di Guardistallo caduti per la Patria.
In paese ci sono poi il monumento ai caduti posto in via della Chiesa, la lapide presso la casa Comunale e la lapide custodita presso la Chiesa della Madonna del Carmine di via Roma. 
Il Comune invita tutti i cittadini, che fossero in possesso di documentazione artistica, documentale e/o fotografica, di voler collaborare con l'amministrazione per realizzare anche a Guardistallo una mostra commemorativa sulla Grande Guerra.




Per info:Sito Comune di Guardistallo

Fotogallery

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it