Indietro

Bulera, l'acqua dei pozzi di Puretta è tutelata

A Firenze si è svolta l'ottava conferenza dei servizi che ha stabilito che Scl dovrà partecipare economicamente

VOLTERRANO — "La tutela dell'acqua del campo pozzi di Puretta è un punto fermo". A dirlo il sindaco Marco Buselli al termine dell’ottava conferenza dei servizi sulla discarica del Bulera svoltasi questa mattina a Firenze. 

Il proponente Società Chimica Larderello ha chiesto di eliminare la prescrizione che le chiede di intervenire per proteggere il campo pozzi di Puretta. "Per quanto ci riguarda e' un punto fermo - spiega il primo cittadino - che, a fronte di un maggior rischio complessivo nell'area, connesso con il previsto ampliamento della discarica, la tenuta della difesa idraulica per la tutela di un bene comune come l'acqua potabile, sia considerata un presidio insostituibile e come tale ripristinata, se danneggiata e non perfettamente efficiente". 

Alla conferenza hanno partecipato il sindaco, il consigliere con delega Tiziana Garfagnini, e l'architetto Bonsignori. 

La conferenza ha, inoltre, stabilito che Scl dovrà partecipare economicamente per la tutela del campo pozzi di Puretta attraverso il ripristino del setto bentonitico.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it