Indietro

Siccità, non è piovuto dove sarebbe stato utile

Asa ha fatto sapere che le precipitazioni di sabato e domenica non hanno risolto il problema della crisi idrica. Razionamenti rinviati di 5 giorni

VOLTERRA — Asa spa ha illustrato la situazione della crisi idrica che riguarda i territori della Valdicecina e del volterrano: “Nonostante le intense e tragiche piogge del 10 settembre - hanno spiegato dall'azienda che gestisce il servizio idrico - che hanno interessato una consistente parte dell’Italia e della Regione Toscana, sul tratto del Fiume Cecina, a monte della tura di Puretta, le stesse sono state quasi insignificanti".

"Il fiume risulta ancora in secca in tale tratto iniziale - hanno chiarito - nonostante alla foce sia in piena. Si registra solo un avanzamento dell’acqua superficiale, prima della sua discesa in fase occulta. Si stima un incremento della autonomia di circa 10-15 giorni, a cui aggiungerne altrettanti per l’utilizzo del terzo lago sito in luogo limitrofe".

Per questo motivo i razionamenti, inizialmente previsti da oggi "rimangono sospesi fino al 18 settembre. In tale data, in funzione delle piogge previste per il fine settimana, seguiranno ulteriori aggiornamenti”.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it