Indietro

"Serve uno status speciale per le città d'arte"

Marco Buselli, sindaco di Volterra

Lo chiede il sindaco Marco Buselli all'indomani del crollo di parte della cinta muraria a San Gimignano, come avvenuto pochi anni fa anche a Volterra

VOLTERRA — Il primo cittadino volterrano non poteva che esprimere vicinanza e solidarietà al collega di San Gimignano, ieri colpita dal crollo improvviso di una parte della cinta muraria medievale. In una telefonata al sindaco Giacomo Bassi, Marco Buselli ha ribadito che "alle città d'arte deve esser riconosciuto uno status particolare per poter tutelare concretamente ciò che non è patrimonio nostro, ma di tutta l'umanità. Altrimenti le nostre realtà rischiano altre ferite, che vogliamo con forza evitare". 

"Purtroppo so cosa si prova in questi frangenti - ha poi commentato il sindaco di Volterra, offrendo collaborazione alla vicina città -: con Giacomo Bassi, sindaco di San Gimignano, abbiamo da tempo intrapreso una battaglia di civiltà che ha visto mettere insieme cento sindaci toscani per chiedere lo sblocco del patto di stabilità su opere che riguardassero la prevenzione del dissesto idrogeologico, la messa in sicurezza delle scuole e la tutela dei beni culturali. Qualcosa si è mosso, ma non è certo sufficiente".

"Siamo vicini a San Gimignano e alla sua comunità - ha concluso Buselli - in questo momento difficile. Servono però un aiuto concreto ed un cambio di passo da parte dello Stato per le città d'arte e per i luoghi della cultura che portano il nome dell'Italia nel mondo".


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it