Indietro

L’eredità etrusca della susianella

Prodotto tipico della città di Viterbo, l’insaccato a forma di ferro di cavallo, deriva dalla tradizione gastronomica dei Rasenna

VOLTERRA — A forma di ferro di cavallo oppure a ciambella, la susianella è un tipico insaccato viterbese, la cui storia ha origini lontane nel tempo. La sua ricetta, infatti, è stata tramandata di generazione in generazione sin dall’epoca etrusca. E, proprio come un’eredità preziosa, l’antico salume è difficile da reperire sul mercato e lavorato secondo la tradizione. Preparato con le frattaglie del maiale, macinate in modo piuttosto grossolano, e condite con finocchio selvatico, spezie, sale e pepe, riflette la cultura gastronomica dei Rasenna che, amanti del buon cibo, abili cacciatori e golosi delle interiora, erano specializzati nella produzione dei salumi.

Viola Luti
© Riproduzione riservata

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it