Indietro

Volterra e Castelnuovo unite dagli etruschi

Sottoscritto un protocollo d’intesa triennale nel segno del passato e dello studio e della connessione in chiave contemporanea e futura

VOLTERRA — Un programma di iniziative progettuali e promozionali nel campo della ricerca dei comuni legami di territorio che riguardano il passato, nonché dello studio e della connessione tra i territori in chiave contemporanea e futura. E’ quanto prevede il protocollo d’intesa triennale sottoscritto tra i Comuni di Volterra e Castelnuovo Val di Cecina.

"Vogliamo rafforzare i legami inscindibili e millenari che esistono sul territorio – spiega il sindaco di Volterra Marco Buselli -, dando nuova linfa anche ai servizi, che possono essere utili alle nostre comunità, migliorando la qualità della vita dei cittadini".

"Già da anni la collaborazione istituzionale tra i due Enti è ampia e proficua – aggiunge il primo cittadino di Castelnuovo Val di Cecina Alberto Ferrini -. Occorre però porre le basi perché essa sia ulteriormente e sistematicamente rafforzata, partendo dai profili storici che ci accomunano ed estendendosi alla realtà turistica e, più in generale, a quella economica e produttiva, convinti che soltanto attraverso una quotidiana leale collaborazione, che non necessariamente richiede sovrastrutture né tantomeno impone dall’alto processi innaturali di accorpamento o “matrimoni coatti”, si possa davvero tutelare un territorio ed i suoi cittadini, garantendo il rispetto degli interessi e dei diritti formalmente riconosciuti dalla Repubblica ma, talvolta, purtroppo disattesi in via di fatto all’inseguimento di parametri numerici ed economico-finanziari, nuovi feticci di questi anni recenti".

I temi chiave del protocollo saranno quelli della presenza etrusca da Volterra, città madre del territorio, alle Terre di Castelnuovo Val di Cecina, con particolare riferimento alle Terme del Bagnone, delle vie di comunicazione, nonché dei percorsi e delle viabilità antiche, dei servizi da salvaguardare sul territorio (con possibilità di nuovi servizi, come il Punto Inps istituito a Volterra, che potrebbero evitare ai cittadini di Castelnuovo estenuanti viaggi fino a Pisa), delle produzioni di qualità, delle eccellenze di territorio e del turismo che ne può conseguire, dell'acquedotto della Carlina, del Fiume Cecina, che attraversa la Valle del Cecina fino al mare, creando un asse importante da riscoprire e tutelare.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it