Indietro

A Saline arrivano un dosso e due autovelox

Le nuove misure annunciate nel corso dell’incontro dedicato alla frazione a Palazzo dei Priori. Ipotizzata l'opportunità di realizzare un Ccn

VOLTERRA — Misure per migliorare la vivibilità del paese e soprattutto per garantire la sicurezza stradale dei residenti. In particolare due autovelox e un dosso artificiale. Sono le idee che saranno introdotte a breve nella frazione di Saline e che sono state annunciate martedì in Sala del Maggior Consiglio di Palazzo dei Priori, nel corso della riunione a cui hanno partecipato i rappresentanti di Confesercenti da Pisa, Simone Romoli, il nuovo responsabile area pisana di Confesercenti, Claudio Del Sarto, responsabile area Valcicecina e Valdera e il presidente del centro commerciale naturale di Volterra, oltre all'assessore Gianni Baruffa, l'assessore Massimo Fidi, il consigliere con delega Tiziana Garfagnini ed il sindaco Marco Buselli.

"E' stato disposto l'acquisto di due autovelox telelaser, mentre stiamo predisponendo anche l'installazione di un dosso, attraverso la creazione di passaggio pedonale rialzato – annuncia l’assessore Massimo Fidi -. Questa seconda misura, verrà realizzata con l'accordo quadro a settembre, mentre per le colonnine abbiamo già fatto il sopralluogo con la Polizia Municipale ed a breve verranno acquisite e installate. L'investimento complessivo sarà intorno ai 10mila euro".

"Ringrazio il Consigliere con delega alla frazione di Saline di Volterra Tiziana Gargagnini, perchè credo che con queste misure, abbiamo messo a punto un importante piano per la sicurezza stradale nel paese, dopo la realizzazione della rotatoria e l'apposizione dei primi dissuasori elettronici – dichiara il sindaco Marco Buselli -, nonchè con il miglioramento della visibilità degli attraversamenti personali. Continueremo su questa strada, ma anche per aumentare i posti auto nella frazione".

Durante l'incontro è stata illustrata anche l'opportunità di realizzare un centro commerciale naturale nella frazione: "La possibilità di creare un Ccn a Saline di Volterra darebbe un ulteriore slancio al tessuto commerciale – aggiunge l’assessore Baruffa - . Il presidente del Ccn di Volterra si è reso disponibile ad un incontro con i commercianti per spiegare il funzionamento e quali siano le opportunità. Una molto importante è legata al Gal Etruria, che dà la possibilità di avere un punteggio superiore a chi fa parte di un Ccn, per avere un contributo del 40% a fondo perduto sul totale di una spesa tipo ammodernamento o ristrutturazione dell'attività".

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it