Indietro

L'Anse in visita a Larderello

Il nucleo Associazione Nazionale Seniores Enel di Pisa ha fatto visita alla centrale geotermica in alta Val di Cecina

POMARANCE — L'Associazione Nazionale Seniores Enel di Pisa ha visitato uno dei luoghi più particolari e suggestivi della provincia pisana, recandosi alla scoperta delle terre dal cuore caldo della Toscana presso gli impianti geotermici Enel Green Power di Larderello e Sasso Pisano fino a Monterotondo Marittimo.

Il gruppo, composto dai soci Anse di Pisa e provincia, è stato accolto da Giorgio Simoni di Enel Green Power ed ha avuto modo di approfondire l’affascinante storia della geotermia con la visita al Museo. Successivamente, dopo aver assistito all’apertura del pozzo dimostrativo, i partecipanti hanno potuto conoscere l’alta tecnologia impiantistica presso la Centrale di Valle Secolo che con i suoi 120 MW (due gruppi da 60 l’uno) di potenza installata costituisce uno degli impianti geotermici più grandi d’Europa.

La giornata si è conclusa con le tappe alle manifestazioni naturali di Sasso Pisano e al Caseificio Paterno di Mario Tanda a Monterotondo Marittimo, uno dei luoghi della Comunità del Cibo a Energie Rinnovabili, fondata da Co.Svi.G (Consorzio Sviluppo Aree Geotermiche), Fondazione Slow Food per la biodiversità e Slow Food Toscana, le cui aziende associate (caseifici, serre, birrifici e altro) utilizzano il calore geotermico per i loro processi di produzione, abbattendo costi e procurando benefici all’ambiente nell’ottica di uno sviluppo sostenibile.

I visitatori, con le parole del Presidente del Nucleo Anse Pisa Franco Benedetti e del consigliere Iliano Tempesti, hanno espresso soddisfazione per questa esperienza alla scoperta del modo in cui il calore contenuto nel cuore della terra viene utilizzato, oltre che per la produzione di energia, anche per i suoi usi plurimi, dall’indotto agricolo a quello culturale e turistico che interessa l’intero territorio in cui si trovano gli impianti di Enel Green Power.


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it