Indietro

"Che Buselli rinunci al nome Uniti per Volterra"

La richiesta arriva da Alberto Bruni dopo il ritiro delle deleghe all'assessore Paolo Moschi, rappresentante della lista civica ora in minoranza

VOLTERRA — La Lista civica "Uniti per Volterra" chiede ufficialmente al sindaco Marco Buselli di cambiare nome in Consiglio comunale. La richiesta arriva all'indomani del ritiro delle deleghe all'assessore Paolo Moschi, ora passato all'opposizione, rimasto l'unico rappresentante in consiglio di detta lista civica, dopo la presa di distanze da parte del sindaco e dei consiglieri di maggioranza.

"Uscito sbattendo la porta circa un anno fa dalla Lista che lo ha eletto - dice di Buselli, Alberto Bruni -, adesso ha pure estromesso l'ultimo elemento dell'amministrazione comunale appartenente alla Lista civica. Pertanto è opportuno e corretto, nei confronti dei cittadini Volterrani, che Buselli non sieda più sui banchi del consiglio comunale come Lista civica, ma che si auto definisca come più gli aggrada. Lasciando stare però la vera Lista civica, che due volte lo ha portato in consiglio comunale". 

"Buselli - ha concluso Bruni - da ieri è un sindaco abusivo, non più legittimato dal voto popolare. Questo i Volterrani se lo ricorderanno".


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it